Ein Artikel, wie viele…

noiagattoUND’ Artikel beschreibt die Verwirrung, die über die Welt in meinem Kopf denken, verweilt Open-Source- wenn ich Artikel von verschiedenen Ebenen gelesen, stellen verschiedene Aspekte. Es kommt die Güte einer Anwendung mit dem Willen zu vergleichen, es zu benutzen, die ein bestimmtes Thema hat. Hier kollabiert Brücken, die auf den Säulen der guten Absichten gelegt Ideale, weil nur sehr wenige Menschen bereit sind, zu lernen, da es einfacher ist, “kaufen” ein Dienst es für sie zu tun.

Wir erkennen, wie oberflächlich die Argumentation, die führt zu “verbringen einen Punkt gebracht” haben Software, die “Die Leute an der nächsten verfügbaren” durchführen, ohne nach Geld zu fragen. UND’ am einfachsten sofort Hunderte von Euro ausgeben und eine Art und Weise folgen, die nichts zu verbringen ist und impare, wie Sie verwenden, was Sie frei und ohne Anschaffungskosten haben kann.

Libreoffice, Linux, Apache, Kater, Java, Lazarus, Freepascal, Netbeans, Wordpress usw.. usw.… Tausende sind die freie Software… nur sehr wenige Menschen, die die Bedeutung verstehen…

Es gibt zu viel von Fußball, sehr wenig für Politik und nichts, was Sie müssen lernen, weil Sie nicht bereit sind, dies zu tun, es sei denn die Notwendigkeit, nicht Oberfläche Langeweile töten…

3 Kommentare

    Mauro

    Io eviterei di parlare di “Die Leute an der nächsten verfügbaren”. Die 99% del software open source è realizzato da persone che ricavano un sostanzioso tornaconto da ciò che fanno, se non in termini di soldi (ma il pulsante per leOfferteè sempre molto ben visibile nei loro siti), almeno in termini di pubblicità e prestigio nel loro ambito professionale. E le persone veramente disponibili al prossimo, quelle che ti aiutano quando il software open source non funziona, o non sai come usarlo perché chi lo ha sviluppato non si degna di fornire i manuali d’uso, sono quelle che ti danno una mano attraverso i forum di supporto. Molto spesso non si ha il tempo di imparare, e non è affatto questione di pigrizia.

      Rino

      Nella mia esperienza più che decennale purtroppo ho evidenziato che la moda e la tendenza hanno il sopravvento sulla disponibilità ad imparare. La documentazione dei prodotti seri esiste ed è ben visibile anche sui motori di ricerca ed è fatta da persone. Tutto ha un costo è vero ma facciamo attenzione a cosa vuol dire

      Rispetto il tuo punto di vistaGrazie del tuo commento.

      giordano alborghetti

      Mi spiace Mauro molto spesso dire che non si ha il tempo per imparare è puramente una scusa, molto più comodo e semplice scrivere così. Sulla mia pelle ho imparato che se si vuole veramente imparare o fare il tempo lo si trova. Per quello che riguarda il 99% di persone che ricevono un sostanzioso tornaconto evidentemente non hai capito ( o più probabilmente non ti interessa capire cos’è il mondo e il modello open source). Prima di tutto definisci il 99%, secondo nel mondo open source, quello che fa scattare la molla è quello che scriveva Rino, poi certo c’è un modello di business ma quello che rimane al centro è la community alla quale do il mio contributo. Red Hot ne è un esempio. Buona giornata a tutti

Comments are closed.