Il mio Linux Day 2015, deludente

linuxday_fullcolor_smallQuest’anno ho scelto una sede, tra le varie possibili, per la manifestazione che poteva darmi tanto in termini di argomenti, conoscenze e chissà magari un bel dibattito in fondo alla giornata. Purtroppo così non si è rivelato e ahimè ho patito un po una manifestazione autoreferenziale per il 70% del suo tempo, pubblicitaria per un buon 25%.

Anche se organizzata a dovere, sono mancati molti invitati alla presidenza,  e ascoltando i pochi interventi dei presenti al tavolo della presidenza non sono riuscito a carpire l’importanza dell’evento che sicuramente gli organizzatori avevano in mente come obiettivo. L’invito all’evento era chiaramente aperto a tutti, professionisti e non, mentre effettivamente così non era anche perché presentandomi, con stretta di mano agli organizzatori , notavo alcuni sguardi incuriositi dalla mia presenza “esterna”, motivo che mi porta a pensare che la manifestazione in effetti è del tutto locale non abituata a partecipazioni di persone non della zona.

Peccato che ne sia venuta fuori una manifestazione autoreferenziale, senza dibattito, ne partecipazione di varie figure del settore, ad esempio aziende, professionisti del mondo open source, peccato.