L’invidia, un futuro peggiore

Aggiungerei… che ti deforma la realtà come in un film di fantascienza.

Si è proprio così, l’invidia è un sentimento forte per niente positivo tanto quanto la gelosia quando sfocia nella rabbia e nel dubbio perpetuo.

L’invidia impoverisce ogni giorno sempre di più, toglie il respiro, deprime, offusca la realtà e cuoce il cuore nel vero senso della parola. L’invidia è qualcosa che se non domata fa passare le giornate amare lasciando in testa soltanto lo spazio di ragionamento negativo verso altri. Paradossalmente “gli altri” diventano la minaccia da combattere perchè causa dei problemi che affliggono l’invidioso.

Fortunatamente nella mia vita non ne ho incontrati tanti e se li ho incontrati non ne ho mai parlato male perchè sono riuscito a capirli nel loro profondo e comprenderne le cause. Non amo l’invidia, anzi mi fa proprio schifo e vorrei non esistesse ne nelle famiglie ne tra amici ne tra colleghi. Vorrei che l’intelligenza di ogni individuo prendesse il sopravvento su di essa per metterla all’angolo e renderla innocua anzi convertirla in stima ed amore per quanto possibile.

Credo in un mondo migliore perchè lo creano le persone migliori e MIO PADRE diceva sempre “Non essere invidioso e mettiti con chi ne sa più di te, solo così crescerai nella conoscenza ed accrescerai il tuo sapere”.

Qualche giorno fa è trascorso il 19esimo anno dalla sua scomparsa ma lui ed il suo insegnamento è vivo più che mai in me…

Grazie ancora Papà…