Microsoft perde tra Ballmer e Gates

A quanto pare negli ultimi tempi sembra che la Microsoft non abbia nuove idee poichè la vera mente pensante non è, come non lo è mai stato, Steve Ballmer ma Bill Gates.

Gates, lasciò la guida di Microsoft alcuni anni fa a Steve Ballmer noto inprenditore informatico americano che è diventato ricco alle dipendenze di Microsoft grazie alle stock option.

Bill Gates ha avuto molto successo nella sua vita alla guida di Microsoft poichè ha saputo “prevedere” il futuro della tecnologia come in un certo senso oggi fa Apple. Gates era la vera mente di Microsoft e faceva la fortuna di essa attraverso la sperimentazione delle nuove idee che poi diventavano business. Oggi a quanto pare le cose sono diverse e sembra che dietro le recenti acquisizioni a favore di Microsoft di altre società mondiali in effetti siano solo perazioni finanziarie senza una vera idea di nuovi progetti solidi bensì solamente una scalata finanziaria prima di tutto.

Quando gli investitori cominciano ad avere dubbi sulle idee di una società cominciano le perdite finanziarie e crollano anche i presidenti. Forse è l’ora del ritorno di Bill Gates alla guida del colosso?  Vedremo cosa succederà!