Recuperare spazio disco su Windows Server

In una installazione di Windows Server con un disco di sistema abbastanza ristretto, tipo 30Gb è facile ritrovarsi con pochi GB disponibili dopo un certo periodo. Una delle principali problematiche, ho avuto modo di capire, viene fuori dagli aggiornamenti di Windows e dai service packs che vengono scaricati ed usati per i vari aggiornamenti.

Ma se da un lato è un problema, per altri versi potrebbe essere una risorsa, ovvero una possibilità di recupero di spazio disco vitale al funzionamento del sistema. Tutto ciò però a patto che si abbia a disposizione un altro disco fisso fisico o una partizione dello stesso. In pratica, questo disco ospiterà tutti gli aggiornamenti di Windows Update liberando spazio sul disco di sistema.

Ma come possiamo fare ciò? La soluzione, come in tutte la altre cose, è la semplicità ovvero prevede di far capire al sistema operativo che la cartella sta sempre nel disco di sistema, ma che in effetti fisicamente sta su un altro disco che realmente viene visto come lo stesso disco.

Quindi, se hai l’ansia che il tuo disco C sta collassando ed hai un disco D, puoi riaccendere le speranze che tutto continui a funzionare perfettamente come prima utilizzando il Microsoft Junction Tool che permette di creare un link simbolico, verso un altro disco o partizione.

Quindi dopo aver scaricato il tool, ed estratto su C, aprire una finestra di terminale da START->ESEGUI->CMD ed eseguire in sequenza e per ogni riga dare INVIO:

  • net stop wuauserv
  • rename c:\windows\SoftwareDistribution softwaredistribution.old
  • md D:\Windows\SoftwareDistribution
  • junction C:\WINDOWS\SoftwareDistribution “D:\WINDOWS\SoftwareDistribution”
  • net start wuauserv

Verificare che il servizio di Windows Update riparta senza errori e poi eliminare la cartella originaria C:\WINDOWS\softwaredistribution.old

 

Republished by Blog Post Promoter

Potrebbero interessarti anche: