Arch Linux verso Cinnamon con il progetto CinnArch

Molti sanno che Arch Linux è una distribuzione di Linux particolarmente vicina ad utenti esperti sul piano tecnico e questa è una forte limitazione per la sua diffusione tra i comuni mortali. Il mondo Linux è sempre in fermento oltre che essere al centro di una campagna diffamatoria senza senso ma non per questo si ferma anzi credo sia un buon impulso per il suo sviluppo. A differenza di sistemi operativi non open source, una stessa installazione di Linux può avere diversi ambienti grafici e proprio su questi si sono evidenziate molte novità. Accanto agli storici ambienti desktop come GNOME e KDE ne sono comparsi altri ed uno in particolare lo ritengo supremo: sto parlando di CINNAMON.

Realizzato dal team di sviluppo di Linux Mint è stato reso perfetto ed installabile su qualsiasi altra distribuzione Linux ma molti team di sviluppo lo hanno visto come una minaccia più che una opportunità.

Un bel passo in avanti e del tutto logico è stato fatto da un team di sviluppo che si è prefissato un obiettivo semplice come quello di creare una distribuzione Linux nuova che facesse sposare Arch Linux con Cinnamon. Così è nato CinnArch ovvero l’unione tra un sistema veloce quale ArchLinux e un ambiente grafico supremo, moderno ed efficiente quale Cinnamon oltre al tentativo di rendere ArchLinux installabile da utenti normali ma che purtroppo al momento non è del tutto così.

Una scelta vincente quella di CinnArch.