Chrome Canary, ancora più veloce.

Google sta lavorando ad una versione del suo browser Chrome ancora più veloce chiamata Canary. E’ già disponibile in versione beta ed oltre la velocità include la possibilità di nascondere la barra degli indirizzi in modo da recuperare più spazio per la visualizzazione della pagina.

Ne vedremo delle belle nella sfida dei browser non dimenticando che è già stata rilasciata una versione beta di Firefox 5

PaleMoon, mette il turbo a FireFox.

Negli ultimi tempi navigare con Firefox è diventato meno fluido che in tempi passati poichè le nuove funzionalità del noto browser si sono scontrate con la realtà. Infatti sembra proprio, ma più che altro è una certezza, che Firefox abbia perso il primato di browser veloce rispetto a tutti gli altri concorrenti primo fra tutti con Chrome se parliamo di sistemi windows.

Mia idea personale è che non bastano le estensioni a migliorare le performance di velocità di Firefox poichè è un problema che nasce all’interno del codice stesso in base ai sistemi operativi in uso. Se infatti prendiamo Firefox e lo usiamo su sistemi Linux notiamo che è più performante che in sistemi windows quindi il problema è l’esecuzione del codice in base all’ambiente in uso.

Ecco allora che all’orizzonte si intravede “PaleMoon” un altro browser che tenta di promettere “la luna” agli utenti di Windows cercando di riportare Firefox alla velocità iniziale. PaleMoon è il fratello di Firefox poichè è il risultato di una ottimizzazione del codice stesso di Firefox tutto a favore della velocità di esecuzione e dell’assoluta compatibilità.