Diventare beta tester di Google+

Google lancia la possibilità di farti provare in anteprima le novità del suo social network prima di renderle di pubblico dominio. Basta iscriverti al gruppo dei Beta Tester ufficiali di G+ per ricevere email, notizie e provare tutte le novità.

G+ conta ad oggi oltre 22 milioni di utenti in tutto il mondo che crescono con ritmo repentino e dato che prerogativa per essere un utente regolare su G+ è utilizzare i propri dati reali possiamo dire che tutti i suoi utenti hanno una identità quasi del tutto reale. Bella cosa, no?

Ultimamente la stessa Google ha sospeso molti account riconosciuti come falsa identità e per i quali in cascata sono stati sospesi tutti gli altri servizi che ogni utente Google ha come posta, calendario, documenti e molto altro.

Google+ un modo nuovo per dire social

Si chiama Google+, si legge Google plus e vuol dire ancora social network.

E’ quasi guerra tra i maggiori social network poichè l’arrivo di Google darà del filo da torcere ai suoi concorrenti affermati come facebook, badoo e molti altri. Google+ si colloca a metà tra ciò che è Facebook e ciò che è Twitter d’altro canto è l’unico modo per fare notizia al momento poichè la scena mondiale è ben occupata dalle funzioni di Facebook e Twitter. Google+ promette un nuovo modo di essere social, molto tecnologico poichè introduce subito la videochiamata tra gli utenti e molto altro. Non a caso parlo di utenti poichè non esiste più il concetto di “solo amico” ma quello di contatto, di interessato, di follower che sia amico nella realtà oppure no.

Google+ introduce anche molte attenzioni verso la privacy, anche perchè il colosso è stato avvertito molto dall’UE per attenzionare la sicurezza dei dati. Considerato che la Google ha centinaia di progetti in campo in tutte le direzioni possibili e immaginabili e tutti avanzati tecnologicamente credo che sia visto già come una vera minaccia dai concorrenti.

Si pensa ad uno spostamento di utenti epocale da Facebook a Google+ e il motivo sta proprio nella potenza economica del colosso Google in quanto tutti i servizi gratuiti per l’utente finale sono avanzatissimi e tutti fatti in casa inclusa la videochat, il motore di ricerca, la localizzazione geografica, le news e chi ne ha più ne metta… Infine su Google+ sarà possibile importare i propri contatti da tutti gli altri social network ma a quanto pare Facebook si è messo di traverso ed ha disabilitato questa possibilità…

La guerra è aperta a beneficio degli utenti del web ovviamente…

Google plus 18 milioni di utenti

Google + non è ancora aperto al mondo ma ad oggi conta già 18.000.000 di utenti registrati e cresce al ritmo medio di almeno 2.000.000 di utenti ogni 4 giorni.

Se ci pensi sono cifre non indifferenti per un social network ancora in fase di test e quindi chiuso al pubblico.

Se il tutto viene confermato come da previsioni riuscirà a sostituire Facebook e questa tendenza già si nota poichè molti utenti passati da FB a G+ hanno avuto bloccate alcune funzioni che permetterebbero a loro di importare i propri contatti.

Io credo che noi tutti vorremmo semplicemente avere un sociale network che sia tale e non che sia mascherato da azienda pluri milionaria perchè si sa che nessuno fa niente per niente peggio ancora se quel nessuno è una multinazionale.

Io credo che alla fine G+ o FB siano assolutamente fatti della stessa pasta e con lo stesso medesimo obiettivo…

Google Plus VS Facebook

 

 

Google+ non è ancora operativo per tutti ma già fa parlare molto di se e in qualche modo fa tremare altri colossi come Facebook. Ci sarebbero diversi motivi per definirlo migliore di Facebook ma si sa che la percezione del migliore è assolutamente soggettiva. Forsa siamo davanti ad una guerra mediatica sferrata da Google servendosi di tutta la sua potenza comunicativa che tenta di far passare il suo prodotto come semplicemente il migliore? Stiamo a vedere, la cosa sicura è che qualcuno tenta di giustificare il perchè G+ sia migliore di FB.

A voi la scelta di giudicare quale sia il migliore per voi ovviamente dando uno sguardo a questo documento.

 

 

 

 

100.000.000$ per Zynga Games

La nota software house per eccellenza costruttrice dei giochi di Facebook tantissimo usati dalla comunità sociale è entrata in partnership con Google. L’accordo è stato siglato ai primi di Luglio e ciò vuol dire che Google inserirà i suoi giochi e anche di nuovi sulla sua piattaforma sociale quale G+

Chi non ha mai visto Farmville e tantissimi altri titoli? Nessuno o quasi… anche se in qualche modo ne hanno fatto la ricchezza ma allo stesso tempo hanno reso Facebook un po noioso.

Forse G+ lo sta facendo solamente per condurre a vittoria la guerra contro Facebook? Non sarebbe il caso che i vertici di FB facciano mente locale e si rendano conto che sono veramente minacciati di abbandono?

A voi le riflessioni personali…